Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Il Presidente

 

MARIO RUFFINI

 

Si dedica a Luigi Dallapiccola dal 1980, anno in cui il suo maestro di composizione, Carlo Prosperi, lo presenta a Laura Dallapiccola. Da allora la conoscenza del mondo dallapiccoliano si amplia sia sul versante musicale del Conservatorio che su quello privato, grazie all’assidua frequentazione di Casa Dallapiccola. È quello il luogo di formazione – guidato dal rigore di Laura –, in cui completa il suo impegno anche sul versante musicologico. Alla morte di Laura riceve un significativo lascito testamentario di musiche e ricordi personali del maestro.

 

Da studioso pubblica nel 2002, dopo sette anni di lavoro, L’opera di Luigi Dallapiccola. Catalogo Ragionato (Edizioni Suvini Zerboni) in cui per la prima volte si provvede alla sistematica catalogazione delle sue musiche, cui seguono oltre sessanta saggi sul compositore e la curatela degli attinenti volumi Mozart dodecafonico (Marsilio, 2007), Carlo Prosperi e il Novecento musicale a Firenze (Polistampa, 2008), Musica e Arti figurative. Rinascimento e Novecento (Marsilio 2008), La memoria di Ulisse di Romano Pezzati (Edizioni Suvini Zerboni, 2008). Sempre nel 2002 riporta alla luce i critofilm degli anni Cinquanta (Incontri con Roma e L’esperienza del Cubismo) dando avvio al “Progetto Luigi Dallapiccola” attivato a Casa Zuccari dal Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut, che diventa il Dipartimento di Musica e Arti figurative, di cui è responsabile. Nel 2004 è segretario scientifico del Comitato Nazionale per le “Celebrazioni del primo centenario della nascita di Luigi Dallapiccola (1904-2004)”, curando con Fiamma Nicolodi il convegno internazionale di studi a lui dedicato (Luigi Dallapiccola nel suo secolo). La Rai gli affida, sempre nel 2004, un ciclo di dieci trasmissioni per Radio Tre Suite, Vita e opera di Luigi Dallapiccola. Nel 2005 scopre una trascrizione dallapiccoliana del 1940 da musiche seicentesche di Barbara Strozzi, sfuggita a ogni indagine precedente. Dopo quattordici anni di lavoro, pubblica nel 2016 Luigi Dallapiccola e le Arti figurative, un volume di grande formato con 1300 immagini e un DVD allegato che raccoglie film, documentari ed esecuzioni musicali intorno alla figura del compositore istriano-fiorentino: volume che per la prima volta affronta la genealogia famigliare di Luigi e Laura Dallapiccola, riunisce l’intera galleria di ritratti e completa l’organica e definitiva catalogazione delle sue opere.

 

Grazie alla sua attività di direttore d’orchestra, Tre Laudi (1937/MR 20) e Piccola musica notturna/b (1961/MR 61) trovano la loro prima incisione discografica solo molti anni dopo aver visto la luce, con il CD Compositori a Firenze dal dopoguerra a oggi /II (Diapason, 1989). Giudicate eccellenti da Sandro Materassi, quelle esecuzioni determinano, grazie a Laura Dallapiccola, l’incarico di direttore ospite stabile al Teatro Nazionale di Opera e Balletto M.P. Musorgskij di San Pietroburgo, che lo tiene sei anni nella città russa, dove dirige fra l’altro la prestigiosa Filarmonica di Leningrado nella Sala Grande Filarmonica di San Pietroburgo, realizzando nel 1994 la prima esecuzione in Russia di Due pezzi per orchestra (1947/MR 38) e di Variazioni per orchestra (1953/MR 49).

 

Negli A.A. 2015-2017 promuove e cura il Progetto biennale Luigi Dallapiccola presso il Conservatorio di Musica “G.B. Martini” di Bologna che coinvolge circa cento giovani musicisti e nel cui ambito viene realizzata l’esecuzione dell’integrale della musica vocale e strumentale da camera, il Piccolo Concerto per Muriel Couvreux per pianoforte e orchestra, una nuova versione dello spartito per due pianoforti de Il Prigioniero e una Giornata internazionale di studi.

 

Il 28 aprile 2017, in occasione della presentazione a Palazzo Vecchio del suo volume Luigi Dallapiccola e le Arti figurative, viene costituito il Centro Studi Luigi Dallapiccola, di cui è nominato Presidente. Il 2 febbraio 2018 chiama a raccolta musicisti da tutta Italia e anima, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Firenze, il Buon Compleanno Dallapiccola, con una maratona di parole e musiche che inizia nel primo mattino e finisce a tarda sera. Il Maggio Musicale Fiorentino, per il suo LXXXI Festival, gli affida la direzione di un concerto da camera, la cura di una Giornata di studi e affida al Centro Studi Luigi Dallapiccola la realizzazione di un grande evento, Dallapiccola torna in città, che coinvolge l’intera città e le sue più prestigiose istituzioni attorno alla figura di Luigi Dallapiccola e alla sua opera Il Prigioniero. Una “Dallapiccola Renaissance”.

 

 

 

Divertimento in quattro esercizi  [MR 16]

Per soprano e cinque strumenti / 1934

14 novembre 2004 – San Francisco – Studio Theatre, Mondavi Center for the Performing Arts

“The Influence of Dallapiccola” – celebrating the 100th anniversary of Luigi’s birth

Nikki Einfeld, soprano; Empyrean Ensemble San Francisco

Guarda su Youtube

 

Tre Laudi [MR 20]

Per voce acuta e orchestra da camera / 1936-1937

Compositori a Firenze dal dopoguerra a oggi /2

Antonia Brown, soprano; Gruppo Italiano di Musica Contemporanea

Diapason, DR CD 01, 1989

Guarda su Youtube

Prima incisione discografica assoluta

 

Canti di prigionia [MR 23]

Per coro misto e alcuni strumenti / 1938-1941

27 gennaio 1994 – San Pietroburgo – Casa dei Compositori

Coro e Strumenti del Conservatorio di Musica di San Pietroburgo

Prima esecuzione in Russia

 

Piccolo Concerto per Muriel Couvreux [MR 25]

Per pianoforte e orchestra da camera / 1936-1937

3 febbraio 2002 – Rovigo – Teatro Sociale

Martino Fedini, pianoforte; Orchestra Venezze Festival

Guarda su Youtube

Primi appuntamenti per il centenario della nascita

 

Canzonetta “Amor dormiglione” di Barbara Strozzi

Trascritta da Luigi Dallapiccola [MR 26]

Per soprano e orchestra da camera / 1940

17 dicembre 2005 – Firenze – Biblioteca degli Uffizi

Silvia Tocchini, soprano; Solisti dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Prima ripresa in epoca contemporanea

 

Liriche greche [MR 33]

Per soprano e diversi gruppi strumentali / 1942-1945

30 luglio 1995 – Martina Franca – XXI Festival della Valle d’Itria

Victoria Schneider Malipiero, soprano; Orchestra Internazionale d’Italia

Guarda su Youtube

 

Due Pezzi per Orchestra [MR 38]

Per grande orchestra sinfonica / 1947

16 gennaio 1994 – San Pietroburgo – Sala Grande

Stagione Sinfonica dell’Orchestra Filarmonica di Leningrado

Orchestra Filarmonica di Leningrado

Guarda su Youtube

Prima esecuzione in Russia

 

Variazioni per Orchestra [MR 49]

Per grande orchestra sinfonica / 1952-1954

16 gennaio 1994 – San Pietroburgo – Sala Grande

Stagione Sinfonica dell’Orchestra Filarmonica di Leningrado

Orchestra Filarmonica di Leningrado

Guarda su Youtube

Prima esecuzione in Russia

 

Goethe-Lieder [MR 50]

Per mezzosoprano e tre clarinetti / 1953

29 febbraio 1988 – Firenze, Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze

Stagione GAMO dei concerti

Sonoko Kamaja Maccolini, soprano

Simone Ermini, clarinetto piccolo Mib, Claudio Giannotti, clarinetto Sib, Marco Rivi, clarinetto basso

Guarda su Youtube

 

Tartiniana seconda /b [MR 56b]

Per violino e orchestra da camera / 1955-1956

3 febbraio 2002 – Rovigo – Teatro Sociale

Marco Rogliano, violino; Orchestra Venezze Festival

Guarda su Youtube

Primi appuntamenti per il centenario della nascita

 

Piccola musica notturna /b [MR 61]

Per complesso da camera / 1960-1961

Compositori a Firenze dal dopoguerra a oggi /2

Gruppo Italiano di Musica Contemporanea

Diapason, DR CD 01, 1989

Guarda su Youtube

Prima incisione discografica assoluta

 

Piccola musica notturna /b [MR 61]

Per complesso da camera / 1960-1961

Die lange Nacht – LXXV Maggio Musicale Fiorentino 2012

8 giugno 2012 – Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Solisti dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Sandro Lombardi, voce recitante

Guarda su Youtube

 

Quattro liriche di Antonio Machado /b [MR 67]

Per soprano e strumenti / 1964

Dallapiccola torna in città – LXXXI Maggio Musicale Fiorentino 2018

14 maggio 2018 – Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Susanna Rigacci, soprano; Rossella Ascolese, Fabio Cocifoglia, Stefania Stefanin

voci recitanti della Compagnia Teatrale Universitaria “Binario di Scambio”,

Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino

 

Commiato [MR 73]

Per soprano e complesso da camera / 1972-1973

Dallapiccola torna in città – LXXXI Maggio Musicale Fiorentino 2018

14 maggio 2018 – Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Susanna Rigacci, soprano; Rossella Ascolese, Fabio Cocifoglia, Stefania Stefanin

voci recitanti della Compagnia Teatrale Universitaria “Binario di Scambio”,

Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino